Rete di Partenariato

Enti che collaborano con la Fondazione e hanno firmato protocolli d’intesa con essa.

dipartimento studi europei americani e interculturali

DIPARTIMENTO DI STUDI EUROPEI, AMERICANI E INTERCULTURALI, SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

Il Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali, Sapienza Università di Roma,
rappresentato dalla Direttrice Prof.ssa Arianna Punzi  ha tra le sue finalità quella di sviluppare la ricerca nel campo dell’interculturalità, sia attraverso l’approfondimento dello studio delle Lingue in modalità interculturale che attraverso lo studio delle Letterature e delle Culture nelle loro relazioni interculturali e la Fondazione Intercammini

si impegnano a collaborare per:

la ideazione, realizzazione e promozione di progetti mirati allo sviluppo e alla acquisizione, di conoscenze capacità e competenze relative ad aree di comune interesse;
la progettazione, la realizzazione, la valutazione e il monitoraggio, di progetti da presentare per i bandi di organismi nazionali ed europei finalizzati all’innovazione dei processi di apprendimento relativi al settore di competenza, o alla realizzazione di percorsi formativi comuni nell’ambito dell’istruzione e formazione superiore o dell’alta formazione;
favorire tutte le iniziative finalizzate all’integrazione dei diversamente abili e al reinserimento sociale e lavorativo di soggetti in situazioni di privazione della libertà individuale;
la progettazione, realizzazione e promozione di Stage, Workshop, Tirocini formativi. 

liceo artistico enzo rossi

Liceo Artistico Enzo Rossi

Il Liceo Artistico “Enzo Rossi”, anche Ente di formazione accreditato dalla Regione Lazio per la formazione superiore e continua, in linea con quanto espresso nel proprio piano di offerta formativa che mira a consentire alla propria utenza l’acquisizione e/o riqualificazione di conoscenze, di competenze e di abilità specifiche del settore artistico, anche al fine di favorire l’acquisizione di un valido metodo di studio, di ricerca e di lavoro a carattere progettuale; e la Fondazione Intercammini,

si impegnano a collaborare per:

la ideazione, realizzazione e promozione di progetti mirati allo sviluppo e alla acquisizione, di conoscenze capacità e competenze relative all’area artistica;
la progettazione, la realizzazione, la valutazione e il monitoraggio, di progetti da presentare per i bandi di organismi nazionali ed europei finalizzati all’innovazione dei processi di apprendimento relativi al settore di competenza, o alla realizzazione di percorsi formativi comuni nell’ambito dell’istruzione e formazione superiore o dell’alta formazione;
favorire tutte le iniziative finalizzate all’integrazione dei diversamente abili e al reinserimento sociale e lavorativo di soggetti in situazioni di privazione della libertà individuale;
la progettazione, realizzazione e promozione di Stage, Workshop, Tirocini formativi. 

isiss magarotto

ISISS (Istituto statale Istruzione specializzata per Sordi)

l’ISISS ( Istituto statale Istruzione specializzata per Sordi), rappresentato dalla Dirigente prof.ssa Isabella Pinto , nell’ambito delle attività scolastiche e extrascolastiche , promuove, idea e organizza da anni percorsi innovativi di  integrazione e sensibilizzazione volte allo scambio interculturale e ala conoscenza reciproca tra sordi, udenti, italiani e di altre culture
Con la Fond, Intercammini si è constatata un’unità di intenti ed una comune visione nella promozione e sperimentazione di esperienze  formative innovative per lo sviluppo dell’intercultura e dell’integrazione tra persone di diverse culture;

dichiarano

di voler collaborare nello scambio costante di buone pratiche nel campo dell’intercultura, in particolare della formazione interculturale anche tramite l’utilizzo dei social media e delle reti di appartenenza e la messa a disposizione di spazi per la realizzazione di eventuali inìziative;
di voler promuovere e diffondere le informazioni sulle rispettive attività e i servizi ed eventualmente collaborare per  percorsi di ricerca-azione e di studio attraverso il coinvolgimento delle risorse umane messe a disposizione;
di voler cooperare nella ricerca e partecipazione comune a iniziative e bandi per la promozione dell’intercultura e  della formazione interculturale, , in un’ottica di cittadinanza attiva e di crescita della comunità locale;

logo europe direct napoli
comune di napoli

Servizio Cooperazione decentrata, legalità e pace/CEICC -Europe Direct

Gabinetto del Sindaco
Servizio Cooperazione Decentrata, Legalità e Pace

Il Servizio Cooperazione decentrata, legalità e pace/CEICC -Europe Direct del Comune di Napoli, rappresentato dalla Dirigente D.ssa  Lucia Di Micco in collaborazione con l’Associazione Noi@Europe, partner del CEICC-Europe Direct, nell’ambito delle attività di formazione e sensibilizzazione volte allo scambio interculturale e alla conoscenza reciproca, promuove, idea e organizza da anni percorsi innovativi aperti a tutti i cittadini ispirati alla metodologia dello choc culturale di Margalit Cohen-Emerique, sviluppati in seguito alla realizzazione del progetto europeo ALII Adult Education for Inmigrants integration;
che tra gli Enti suindicati si è constatata un’unità di intenti ed una comune visione nella promozione e sperimentazione di metodologie formative innovative per lo sviluppo dell’intercultura e della cittadinanza mondiale;

dichiarano

di voler collaborare nello scambio costante di buone pratiche nel campo dell’intercultura, in particolare della formazione interculturale e del meticciato anche tramite l’utilizzo dei social media e delle reti di appartenenza e la messa a disposizione di spazi per la realizzazione di eventuali inìziative;  
di voler promuovere e diffondere le informazioni sulle rispettive attività e i servizi ed eventualmente collaborare per  percorsi di ricerca-azione e di studio attraverso il coinvolgimento delle risorse umane messe a disposizione anche dall’Associazione Noi@Europe, partner del CEICC-Europe Direct Napoli;
di voler cooperare nella ricerca e partecipazione comune a iniziative e bandi per la promozione dell’intercultura e  della formazione interculturale, sempre in collaborazione con Noi@Europe, in un’ottica di cittadinanza attiva e di crescita della comunità locale.

centro per l'autonomia

CENTRO PER L'AUTONOMIA

La Società Cooperativa Sociale “Centro per l’Autonomia” gestisce nel territorio della Regione Lazio servizi di sostegno sociale e socio sanitario e vanta una grande esperienza nei settori dei servizi alla persona e nella lotta all’esclusione sociale. In particolare rispetto ai migranti, nel territorio della Città Metropolitana di Roma, la cooperativa gestisce attualmente due Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS), uno a Marino e l’altro nel quartiere Alessandrino a Roma.
Come principi ispiratori la Cooperativa ha quelli della promozione della persona, valorizzando le singole Risorse umane, pur nella loro diversità e peculiarità, con il fine di favorire la sua crescita, nella consapevolezza e nell’autonomia, collaborando con la famiglia e con le strutture territoriali deputate alla educazione, all’abilitazione al sostegno ed all’assistenza. La cooperativa promuove un’idea di società civile aperta al confronto, democratica, inclusiva,  multiculturale, attenta ai diritti delle minoranze e delle persone in condizione di rischio di marginalità sociale.
La Fondazione e la Cooperativa, al fine di rafforzare e concretizzare ulteriormente la loro collaborazione hanno intrapreso un percorso che passa anche attraverso la presentazione di progetti che vedono coinvolti
i CAS “@Home “, come il progetto presentato nel mese di novembre 2017 alla Regione Lazio rispondente al bando: Avviso Pubblico “Realizzazione di reti per l’inclusione sociale dei migranti transitanti sul territorio della Regione Lazio”.
I due organismi intendono collaborare sui seguenti temi:
offrire opportunità di esperienze formative e socio-culturali, nel pieno rispetto delle disposizioni di legge vigenti in materia, agli ospiti dei Centri di Accoglienza Straordinaria “@Home”, gestiti dalla Società Cooperativa Sociale “Centro per l’Autonomia” al fine di facilitare e sostenere il loro cammino verso L’integrazione ed il pieno inserimento sociale nel tessuto socio-culturale del territorio della Città Metropolitana di Roma e più ampiamente in Italia.
Tutto ciò premesso e considerato, le parti sopra menzionate
CONCORDANO  E  SOTTOSCRIVONO
Un comune impegno di ricerca, analisi e proposte progettuali, ed una più stretta integrazione delle proprie attività secondo gli intenti sotto indicati.”

spring

Associazione culturale spring

L’ass. culturale Spring,impegnata nella produzione, organizzazione e diffusione dell’arte e, più nello specifico del teatro, attraverso la creazione di spettacoli dal vivo, ma anche di eventi e laboratori teatrali e la Fond. Intercammini

si impegnano a collaborare per:

a ideazione, realizzazione e promozione di progetti mirati allo sviluppo e alla acquisizione, di conoscenze capacità e competenze relative ad aree di comune interesse;
la progettazione, la realizzazione, la valutazione e il monitoraggio, di progetti da presentare per i bandi di organismi nazionali ed europei finalizzati all’innovazione dei processi di apprendimento relativi al settore di competenza, o alla realizzazione di percorsi formativi comuni nell’ambito dell’istruzione e formazione superiore o dell’alta formazione;
favorire tutte le iniziative finalizzate all’integrazione dei diversamente abili e al reinserimento sociale e lavorativo di soggetti in situazioni di privazione della libertà individuale;
la progettazione, realizzazione e promozione di Stage, Workshop, Tirocini formativi. 

INTERCULTURANDO ROMA

INTERCULTURANDO

L’associazione Interculturando Roma nasce dall’esigenza di dare continuità e radicamento sul territori all’esperienza dei soci romani della Cooperativa Interculturando, da diversi anni attiva a livello nazionale nel campo dell’intercultura e della formazione interculturale e alla rete dei suoi collaboratori. Infatti con questa Cooperativa si è creata una rete di collaboratori, enti, associazioni e scuole che insieme hanno portato avanti con successo diversi progetti innovativi nel campo dell’intercultura.
Con lo sviluppo di Interculturando Roma (dopo diversi anni di maturata esperienza e collaborazione con il territorio di Roma e provincia) si consolida, quindi, questo team affiatato di formatori, mediatori, operatori culturali e operatori della comunicazione che lavorano insieme da tempo per fornire servizi e consulenze nel campo dell’intercultura, specializzato particolarmente nella formazione interculturale.

La Presidente della Fondazione  Intercammini ne  è stata presidente fino al 2015 e attualmente ne fa ancora parte insieme al Direttore Lorenzo Pavesi e quindi vi è una stretta collaborazione tra i due enti.